martedì 30 settembre 2014

Zucchine alla Valeria

Le chiamo così perché la ricetta se l'è inventata la mia amica Valeria, anche se io ho personalizzato un po' l'originale.

Ingredienti per 2 persone
- Una grossa zucchina o due zucchine medio/piccole
- una piccola cipolla
- aglio in polvere
- basilico, prezzemolo (e quant'altro volete metterci per insaporire)
- pan grattato
- formaggio veg (io ho messo la mozzarisella, la mia amica mette il tofu al basilico)
- semi di sesamo (la mia amica mette mandorle e anacardi)
- un cucchiaio di panna di soia *
- tre cucchiai di salsa *

* ingredienti non presenti nella ricetta originale


Scavare le zucchine a barchetta e cuocere al vapore o al microonde.
Soffriggere la cipolla e saltare il ripieno tagliato a pezzi molto piccoli, insieme al basilico, prezzemolo, ecc. Quando cotto, aggiungere il formaggio tagliato a pezzetti e la panna di soia.
Frullare il tutto, fino a ottenere una crema.
Fare tostare un po' di semi di sesamo con anacardi e pan grattato.
Riempire le barchette con la crema, ricoprire con la salsa e spolverare con il pan grattato "condito".
Infornare per qualche minuto.


domenica 28 settembre 2014

Seitan al pomodoro


Ingredienti
- seitan
- cipolla
- pomodori
- olive
- olio e sale

Ho fatto il seitan, seguendo il procedimento specificato qui.
Ho tagliato il seitan a quadratini di circa 2cm x 2 cm e li ho impanati con la farina.
Ho messo a soffriggere una cipolla e ho tagliato a pezzi piccoli due pomodori e qualche oliva nera. Ho aggiunto seitan, pomodori e olive alla cipolla soffritta e ho fatto cucinare per una decina di minuti, aggiungendo acqua e olio quando necessario e salando.
p.s. il seitan fatto così è strepitoso.

giovedì 25 settembre 2014

Spaghetti di zucchine crude con pesto di basilico, menta e noci


Preparare il pesto, mettendo nel mixer qualche foglia grande di basilico, qualche foglia grande di menta, noci / nocciole / mandorle (io ho fatto un mix di queste tre) e olio quanto basta per consentire di avere una consistenza omogenea. Se volete aggiungete pochissimo latte vegetale, sempre per poter ottenere una salsetta, invece di pezzi di basilico e menta tritati.
Tagliare una o due zucchine a julienne (se avete l'apposito attrezzo ancora meglio).
Condire le zucchine con il pesto.

Zucchine ripiene

Cuocere le zucchine (quelle tonde) a vapore.
Tagliare il "cappello" e scavare la zucchina, tirando fuori la polpa (congratulazioni a chi riesce a fare questo senza scottarsi!).
Frullare la polpa con pesto, pinoli, noci, tofu morbido (dalla consistenza di stracchino più o meno), un cucchiaino di tahini (facoltativo) e altra frutta secca se vi piace (se le avessi avute, ci avrei messo le arachidi e gli anacardi).
Riempire le zucchine con il composto, ricoprire con pan grattato, mettere l'olio e infornare.
Una volta pronte, possono essere insaporite con la salsa di soia (in particolare, se, come me, mettete poco/niente sale).

mercoledì 24 settembre 2014

Farro con verdure saltate - idee per un menu

Un cereale che ho scoperto in questo periodo è il farro.
Uso la farina per fare il pane, la base per pizza di farro e il farro perlato.
L'altra sera, ho improvvisato una cena a base di farro perlato con verdure saltate.



Ingredienti per 2/3 persone
100/150 gr di farro perlato
1 cipolla
2 piccole patate
1 carota
3/4 olive denocciolate e tagliate a pezzetti
5/6 capperi

Ho cotto il farro per circa 35 minuti, in abbondante acqua (l'acqua deve coprire il farro quando lo mettete a cucinare, poi, via via, la assorbirà).
Dopo aver soffritto una cipolla, ho fatto saltare con poco olio i restanti ingredienti tagliati a pezzi medio piccoli.
Alla fine, ho aggiunto anche il farro cotto e ho fatto saltare pure questo insieme alle verdure.

lunedì 22 settembre 2014

Cotolette di soia al pomodoro

Questo piatto mi fa venire l'acquolina in bocca, l'ho sperimentato ieri e credo che lo farò spessissimo, anche utilizzando il seitan al posto della soia (dato che credo si presti altrettanto bene).

Ingredienti
- cotolettine di soia disidratate
- pomodori
- capperi
- olive
- pan grattato
- olio e sale

Ho usato le cotolette di soia disidratate: le ho idratate con brodo vegetale, le ho strizzate, le ho tagliate a quadratini di circa 2cm x 2 cm e le ho impanate con olio e pan grattato.
Ho messo a soffriggere una cipolla e ho tagliato a pezzi piccoli due pomodori, qualche oliva nera e una decina di capperi. Ho aggiunto tutto, comprese le cotolettine impanate di soia, alla cipolla soffritta e ho fatto cucinare a fuoco basso per una decina di minuti, aggiungendo acqua e olio quando necessario e salando.

Buon appetito!

giovedì 4 settembre 2014

Questione di scelte


A me piace la coerenza.
Così come la parola pace non si scrive con le armi, non credo coerente lavorare - seppur saltuariamente - in aziende che hanno a che fare con l'uso degli animali come alimenti.
Ho preso una decisione, sofferta ma definitiva.
E in molti mi credono pazza, forse anche un po' snob.
Boh, alla fine, non mi importa niente... la gente è anche quella che mi ha detto che se non mangio carne perché gli animali soffrono, non dovrei mangiare nemmeno gli ortaggi perché che cosa ne so che non soffrono anche loro. 
(Conversazione realmente avvenuta a pranzo circa un anno fa con altre 4 persone, di cui solo una condivideva - seppur parzialmente - le mie idee e le altre 3 mi guardavano con tanto d'occhi pensando che fossi uscita di senno perché non mangiavo animali).