Quando sono diventata vegana



La pena che provo per gli animali, per il loro essere allevati al solo scopo di essere sfruttati e uccisi, ha fatto - da sempre - di me una consumatrice estremamente moderata, quasi tendente allo 0, di alimenti di origine animale. Eccezion fatta per il latte... consumavo latte vaccino al pari di un vitellino e avrei mangiato latte e cereali in tutti i pasti della giornata.
Però, la mia coscienza - alimentata da molteplici letture orientate al veganesimo, in particolare dal 4 anni fa in qua - faceva a pugni con la mia golosità e poi non stavo tanto bene... ma non volevo nemmeno ipotizzare che il mio malessere potesse dipendere, almeno in parte, dal latte. Anche se, devo ammettere che anni fa feci il test delle intolleranze alimentari e risultai intollerante ai latticini... però non sono molti quelli che danno credito a questi test, quindi, stupidamente, a parte un breve periodo iniziale, non ci diedi molto peso.
Poi, un giorno di fine aprile del 2014, mentre la coscienza scalciava prepotentemente - perché a quel punto avevo letto e visto così tanto sullo sfruttamento animale, compresa nell'industria del latte - da farmi sentire uno schifo ogni volta che mangiavo qualcosa di origine animale, ho letto alcune cose che mi hanno fatto venire anche tanti dubbi sull'effettiva bontà del latte come alimento umano.
E così ho deciso di smettere di consumarne. E, insieme al latte, anche tutti i derivati. 
Già non mangiavo carne e uova da un pezzo, eliminati i latticini, ho smesso anche di mangiare pesce e, il 01/05/2014, sono diventata vegana. Senza nemmeno accorgermene, dall'oggi al domani.
E sto molto meglio.
E sono pure dimagrita.

A chiunque pensa che sia una scelta complicata, dico che non è vero. E' solo questione di abitudine e di smettere di pensare al pasto come primo (pasta o riso o legumi), secondo (carne o pesce) e contorno (verdura). Diventa tutto molto più semplice.

Questo blog, nel quale vorrei raccogliere, essenzialmente, le ricette che vado sperimentando e le mie riflessioni (vegane) - che trovate con il tag "pensieri"-, nasce come appendice del mio blog storico paroleperaria.

Nessun commento:

Posta un commento